alga-bruna

Alga Bruna

Alga Bruna – Eccellente alleato di bellezza e benessere, il Fucus si rivela un ottimo prodotto da consumare per godere di moltissime proprietà benefiche. In molti, infatti, la utilizzano per stimolare il metabolismo, curare i problemi legati alla tiroide, limitare e bruciare al meglio i grassi e persino per contrastare l’obesità. Scopriamo come possiamo utilizzarla e di quali benefici godere!

Appartenente alla famiglia delle Fucaceae, l’alga bruna che viene conosciuta anche con altri nomi, nasce nelle zone artiche e lungo i litorali dei mari nordeuropei, e vanta di una considerevole somiglianza a una quercia, proprio per via della forma delle sue foglie. Questa preziosa alga, grandissima alleata della salute umana, viene ampiamente utilizzata in fitoterapia, perché vanta di proprietà benefiche straordinarie. Molto spesso, infatti, l’estratto di alga bruna viene impiegato per la realizzazione di speciali integratori dimagranti.

Proprietà dell’Alga Bruna

Proprio come dicevamo nel paragrafo qui sopra, l’alga bruna vanta di moltissime proprietà benefiche per l’organismo umano, in quanto contenente al suo interno ricche quantità di iodio. Infatti, è ampiamente utilizzata in fitoterapia, ma anche nella formulazione di svariati integratori alimentari dimagranti e persino nella realizzazione di moltissimi cosmetici naturali, ideali per contrastare la cellulite.

Tiroide

Trattandosi di un’alga ricca di iodio, l’alga bruna fa davvero bene ai soggetti che soffrono di disfunzioni della tiroide. Infatti, è consigliata a tutti coloro che soffrono di ipotiroidismo, condizione in cui la tiroide lavora poco, tendendo a rallentare il metabolismo basale. Quindi, in caso tali condizioni, è opportuno assumere integratori a base di alga bruna, per un corretto funzionamento della tiroide, in quanto sembra che questo particolare alleato di benessere stimoli al meglio la ghiandola.

proprieta-dellalga-bruna

Lassativo

Per le sue particolari caratteristiche, l’alga bruna si rivela persino un ottimo lassativo, da assumere quindi nel caso di stitichezza, in quanto favorisce al meglio il transito intestinale. La corretta funzionalità della peristalsi intestinale, è da attribuire al ricco contenuto di mucillagine presente in questa alga, che appunto favorisce la digestione e la corretta evacuazione.

Dimagrante

Non è finita qui, perché l’alga bruna vanta di moltissime proprietà benefiche per l’organismo umano, proprio come quelle dimagranti. Infatti, grazie al ricco contenuto di mucillagine presente al suo interno, questa alga è indicata nei regimi alimentari dietetici, perché permette di perdere peso efficacemente. Inoltre, abbinata a una dieta ipocalorica e a costante attività fisica, il dimagrimento è assicurato. Per di più, essendo caratterizzata da proprietà sazianti, l’alga bruna consente un maggior senso di pienezza, placando in qualsiasi momento gli improvvisi attacchi di fame.

Contro i Dolori delle Articolazionio

Fin dalla sua scoperta, l’alga bruna è impiegata per alleviare i dolori articolari, grazie a particolari impacchi. Di fatti, viene spesso utilizzata per la cura dell’infiammazione articolare e in caso di distorsioni. Moltissimi sono i benefici che inoltre si possono trarre in caso di reumatismi.

Riduzione del Colesterolo Cattivo (LDL)

Moltissimi sono gli studi che, inoltre, confermano l’effettiva riduzione del colesterolo in seguito all’assunzione di alga bruna. Per quanto riguarda il colesterolo LDL, ovvero quello cattivo, infatti, sembra che l’alga bruna riesca a ridurre il suo assorbimento incrementando persino la capacità di rimuoverlo con efficacia dall’organismo umano.

Contro la Cellulite

Grazie all’aumento del metabolismo basale, dunque, si bruciano moltissimi grassi, persino in maniera molto rapida, e si eliminano addirittura i liquidi in eccesso. Ciò è da attribuire alle ricche quantità di iodio in essa contenute, che oltre a stimolare il metabolismo riesce a contrastare il grasso localizzato.

alga-bruna-funziona-davvero

Dunque, moltissimi sono i benefici che si possono avere grazie a una regolare assunzione di alga bruna, in quanto questo particolare pianta migliora il peso corporeo, ma si rivela persino un valido antidiabetico, gastroprotettivo, un antiulcera, anticoagulante e vanta persino di proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antivirali e antiossidanti, rappresentano un ottimo prodotto da assumere per contrastare i radicali liberi.

Alga Bruna e Tiroide

Questa particolare alga che si riproduce sul litorale dell’Oceano Atlantico e sulle coste europee del nord occidente, dona all’organismo umano una moltitudine di vitamine, minerali, oligominerali e aminoacidi essenziali. Inoltre, è spesso indicata nei casi di disfunzioni tiroidee, in caso di calcoli alla cistifellea, per le infezioni delle vie urinarie e per infiammazioni intestinali.

Per di più si rivela un valido prodotto da assumere per regolare la pressione e il livello di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue, favorendo persino l’espulsione dei metalli pesanti nell’organismo, tra cui il piombo. In particolare, come fa ad aiutare la tiroide? La sua azione benefica nei confronti di questa particolare ghiandola, deve essere attribuita alla ricca presenza di iodio in essa contenuto.

Per un corretto funzionamento della tiroide, però, questa particolare alga agisce anche grazie alla presenza di ulteriori nutrienti come il selenio, lo zinco, il rame, la tirosina, la vitamina A, B2, B3, B6 e la vitamina C, che sostengono al meglio il benessere di questa ghiandola.

Recensioni Alga Bruna: Funziona Davvero?

In commercio svariati sono i prodotti e gli integratori alimentari a base di alga bruna? Ma funzionano davvero? Tra i vari prodotti in commercio, abbiamo il Fucus Atlantic, considerato uno dei migliori integratori in commercio. Infatti, si rivela un valido prodotto per l’incremento del metabolismo e per il dimagrimento.

Questo speciale integratore è in grado di funzionare al meglio, perché al suo interno contiene ovviamente alga bruna, ma anche tutti i nutrienti naturali, utili per il sostentamento dello iodio nell’organismo umano. Quindi, oltre allo iodio questo prodotto contiene la Bromelina, un enzima con le facoltà di migliorare la digestione.

In questo integratore è contenuta persino la Spirulina, ricca di proteine, aminoacidi e acido gamma linoleico. Tra gli acidi grassi essenziali contiene persino Omega 3 e Omega 6 che si occupano della riduzione del rischio di soffrire di problematiche a livello cardiovascolare. Dunque, si tratta di un prodotto che funziona davvero? Sì, perché si tratta di un prodotto che favorisce il dimagrimento, grazie a un’efficace azione brucia grassi.

Per funzionare correttamente, però, questo integratore deve essere abbinato a una dieta sana ed equilibrata, e a uno stile di vita più attivo, introducendo magari nella propria vita quotidiana dell’attività fisica. Per le sue speciali caratteristiche, quindi, si tratta di un prodotto che funziona davvero anche contro la cellulite. Il suo funzionamento, deve essere attribuito alla presenza dello iodio, che è in grado di aiutare a bruciare i grassi più efficacemente.

In buona sostanza, l’alga bruna è un valido prodotto per il dimagrimento, in quanto effettivamente aiuta a perdere peso efficacemente, soprattutto se abbinata a un regime alimentare dimagrante e all’attività fisica. Dunque, lo consiglio a tutti i soggetti sani che hanno bisogno di perdere molti chili e desiderano assumere soltanto prodotti naturali.

Controindicazioni

Se assunto nei dosaggi consigliati, l’alga bruna non dovrebbe avere effetti collaterali, anzi si rivela ben tollerata. Però, proprio per l’elevata quantità di iodio, l’alga bruna può apportare alterazioni della funzionalità della tiroide, specialmente nei soggetti che soffrono di ipertiroidismo. La sua assunzione deve essere evitata anche nei soggetti che soffrono di malattie cardiopatiche.

alga-bruna-e-tiroide

Deve essere evitata persino nelle donne in gravidanza e durante l’allattamento, in quanto potrebbe contenere metalli pesanti. Differenti possono essere, quindi, gli effetti indesiderati di una prolungata assunzione di alga bruna, tra cui palpitazioni, ipertiroidismo, insonnia e stress. In determinati casi, inoltre, sono stati riscontrati persino problemi della pelle come acne, ma anche irritazioni dello stomaco e abbondante salivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *